Agriturismo.com? No, grazie. C’è di meglio a costo ZERO – Un nuovo modo di fare turismo

Molti di voi mi hanno chiesto come fare per pagare meno commissioni, come fare ad allargare il proprio bacino di clienti, come dare il giusto valore alla propria struttura.

Ci sono davvero tante possibilità oggi su internet, ma spesso non sappiamo a chi affidarci senza che ci dissanguino con le commissioni.

Oggi parliamo di una realtà nascente che cambierà il modo di vendere, di rapportarsi con il cliente e soprattutto cambierà il mondo delle strutture rurali.

E’ una realtà, diciamo così, che aiuta chi ha camere e appartamenti. Che aiuta a venderli e più che altro sembra essere dalla parte di chi vende. Come? Ecco come fa:

  1. Nessuna commissione sul venduto
  2. Selezione solo di strutture di qualità
  3. Attenzione alla reputazione della struttura che viene venduta
  4. Costo iniziale per l’ingresso, una tantum, deciso dal gestore
  5. Filosofia completamente rivoluzionaria
  6. Rapporto con il cliente visto non solo sotto forma di denaro
  7. Sistema di prenotazioni, booking-engine e channel manager superbi e gratuiti

Sono solo 7 punti, ma che hanno permesso di registrare oltre 500 strutture in tutto il mondo in meno di 6 mesi di attività. Registrano circa 2 strutture al giorno in media.

Voi vorreste subito sapere di chi sto parlando, vero? Ma prima vorrei analizzare i punti descritti:

1. Nessuna commissione sul venduto. Qui c’è poco da spiegare… Il cliente prenota, fa il soggiorno, paga alla struttura e la storia finisce qui. Non c’è da corrispondere nessuna commissione a nessuno. E’ come se fosse una prenotazione diretta fatta con il telefono, alla vecchia maniera.

2. Purtroppo o per fortuna, questo portale non è per tutti. Solo ed esclusivamente strutture di qualità, in modo da garantire la qualità sia del marchio e dare la garanzia di un soggiorno eccellente. Inoltre è dedicato esclusivamente alle strutture RURALI, che siano alberghi o agriturismi, B&B o case vacanze; l’importante è che si trovino in campagna, o tra le colline, o in montagna. Nessuna struttura di città o in mezzo alla confusione. Solo relax, natura, campagna e dolci colline.

3. Nell’era del 2.0, non possiamo certo prescindere dalla reputazione di una struttura. Quindi, occorre che abbia buoni giudizi, altrimenti addio marchio di qualità. Occorre ad esempio avere una reputazione superiore ai 4 bollini di Tripadvisor, o superiore al 75% su holidaycheck, o superiore all’8 su booking.com. Insomma, una struttura in cui si stia bene e che sia consigliabile.

4. Eccoci al dunque. Ma quanto costerà una cosa del genere? Lo decide la struttura. E’ la struttura che da il prezzo a questo servizio. E’ richiesto giusto un contributo di ingresso solo perchè non tutti posso entrare a far parte di questo mondo. Ad esempio, secondo me questo servizio costa € 300.00. Li do una volta sola per tutta la vita. Nemmeno 1 euro al giorno… E’ chiaro che ogni struttura, a seconda del numero di camere, della posizione geografica e del livello, sarà portata a dare più o meno. Ma il bello è che non c’è una quota fissa da pagare. E quando la si paga, è per sempre. Sembra un sogno, vero? Inoltre uno può anche decidere di aderire, ma pagare la quota di affiliazione solo quando riceverà la prima prenotazione. Pazzesco; già, pazzesco. Un relais 4 stelle lusso ha ad esempio valutato questo servizio € 700.00. Un piccolo ma grazioso agriturismo con 3 appartamenti ha ritenuto che € 200.00 fossero giuste. Perfetto. Ognuno valuta secondo i suoi parametri. E questa è una cosa che non è mai accaduta.

5. La filosofia è appunto questa. Far valutare alla struttura il costo (e chiamare costo 1 euro al giorno è una fatica) per aderire a questo mondo è davvero rivoluzionario. Oltre questo, la vera filosofia sta nel fatto che finalmente al centro della vicenda ci sono le persone. In primis vengono valorizzate le persone che lavorano in quella struttura in modo che chi va in vacanza in quel posto, troverà e conoscerà delle persone e non solo la bellezza del luogo. La persona torna di scena!

6. Di conseguenza quello che conta è il cliente e chi lo accoglie. Cosa che da troppi anni ormai, complice anche la crisi, eravamo abituati a mettere in secondo piano. E’ il rapporto con le persone che farà ripartire la faccenda.

7. Per chi nel proprio sito non avesse ancora un booking engine o un BUON booking engine, ecco che vi proponiamo questo fantastico strumento. Utilizza la stessa grafica e lo stesso software di Booking.com, è davvero user friendly, accattivante e ti permette di fare tutto quello che vuoi. Conversione? 8.5% contro il 1.94% di Booking.com, ad esempio. Ne avevamo già parlato qui, ma ve lo ricordiamo. La cosa meravigliosa è che la percentuale di commissione sapente quanto è? Esatto: 0.00%. E’ scritto bene: zero,zerozeropercento. Oltre al booking.engine qui siamo all’avanguardia anche come Channel Manager. Infine, l’IBE è già configurato per l’adesione a TripConnect, che ovviamente sconsiglio a chiunque. Ah, dimenticavo: il booking engine è gratuito!!!

Signori, a questo punto tocca a voi fare la scelta. Agriturismo.com chiede € 600.00 annuali per essere al suo interno, assieme a 1 milione di altre strutture. Qui valutate voi quanto dare. Non si può più ragionare con costi di abbonamento annuali. Rischia l’impresa che investe, ma alla fine chi offre il servizio non rischia mai niente; incassa la sua affiliazione e poi se la struttura riceve prenotazioni oppure no, problemi suoi.

Oggi non è più così grazie a questa nuova realtà. Non sei sicuro che funzioni? Bene, paghi quando inizi a ricevere le prenotazioni e soprattutto paghi quanto vuoi te.

Ho terminato, e dal momento che la proposta, come detto in precedenza, è per tutte quelle strutture che rispondono a determinati requisiti, chi volesse più informazioni, può richiederle qui. Sarete contattati dal fondatore del portale che sta rivoluzionando il modo di fare turismo e dovrete utilizzare una parola chiave che vi darò.

Vuoi vedere i video di presentazione del nuovo portale? Richiedi la parola chiave e Clicca qui

Vuoi vedere i video di presentazione del booking-engine? Richiedi la parola chiave e Clicca qui

Vuoi avere maggiori informazioni direttamente o essere contattato? Clicca qui o compila il form. Sarai contattato in 5 minuti.Puoi compilare il form anche per richiedere la parola chiave.

Cari amici, è tutto. Buon lavoro e buona affiliazione!

Vostro, Guest Advisor

4 pensieri su “Agriturismo.com? No, grazie. C’è di meglio a costo ZERO – Un nuovo modo di fare turismo

  1. Pingback: Agriturismo.com? No, grazie. C’è di meglio a costo ZERO – Un nuovo modo di fare turismo | GUEST ADVISOR

  2. Ciao, grazie per la risposta nonostante il ritardo, forse dovuto al lavoro di migrazione.
    per sapere cosa ne penso dovrei prima vedere qualcosa, un link, o altro. Se cortesemente mi dici dove, ci vado a guardre volentieri e poi ti darò le mie osservazioni.
    Un saluto

I commenti sono chiusi.