Spiegazioni sulle OTAs come Booking.com

Siamo tutti convinti e coscienti che le OTAs sono un gran bene per le strutture, in quanto hanno aperto il mercato in un modo che era impensabile. Mi spiace che molti commenti all’articolo sulle OTAs dicano che siamo contro le OTAs. Non è affatto vero. L’articolo dice che se Tripadvisor prende il monopolio con TripConnect, la vita per le OTAs sarà molto più dura. Quindi dobbiamo sostenerle e saperle gestire, accordandosi con commissioni ridotte. Ma soprattutto dobbiamo noi albergatori metterci in testa che non si può andare avanti aspettando che loro lavorino per noi. Dobbiamo aggiornarci in modo da poter fare anche da soli, ma resta il fatto che OTA come Booking.com sono e saranno per noi come la manna dal cielo.
Spero adesso che l’intento dell’articolo sia più chiaro e che le OTAs si sentano sostenute dal nostro operato, in particolare da quello di Guest Advisor che cerca di non consegnare tutto il poter in mano solo a Tripadvisor.

Grazie a tutti per i commenti e le riflessioni, sperando che non si fermino qui ma possano prendere corpo come nella bella idea del nostro amico del Trentino Alto Adige!

Il vostro Guest Advisor

2 pensieri su “Spiegazioni sulle OTAs come Booking.com

  1. Pingback: Spiegazioni sulle OTAs come Booking.com | GUEST ADVISOR

I commenti sono chiusi.