TripConnect Tripadvisor non conviene: spendo ma non ottengo

E’ già da prima del ponte di Ognissanti che volevo scrivere questo articolo, ma poi ringraziando il Cielo, il ponte è stato molto intenso e lavorativo e ci siamo dovuti dedicare più al lavoro che al blog.

Quindi, al primo giorno libero, eccomi qui a scrivere questo articolo che la dice lunga su TripConnect di Tripadvisor.

Ho fatto molte ricerche, contattato alberghi e gestori per raccogliere più informazioni possibili sull’andamento della nuova piattaforma di booking-engine di Tripadvisor ed ecco finalmente i risultati.

1) CHI HA ADERITO A TRIPCONNECT IN ITALIA? …NESSUNO

Elenco albrghi a Roma su Tripadvisor

Elenco albrghi a Roma su Tripadvisor

La prima ricerca che è stata effettuata riguarda l’adesione degli alberghi in Italia a TripConnect. Ho scelto la Capitale, visitata da milioni di turisti e continuamente ricercata su Tripadvisor. Come si vede dall’immagine presa direttamente da Tripadvisor, vediamo subito che in Italia ancora sappiamo usare la zucca (e non solo per Halloween): nessuno ha aderito a TripConnect. Infatti i portali da cui puoi prenotare gli alberghi a Roma sono sempre i soliti: Booking.com, Expedia, Venere.com e via via tutti gli altri. Quindi NESSUNO sta spendendo soldi su TripConnect per avere dei click al proprio booking-engine del sito ufficiale della struttura, che non servono assolutamente a niente.

2) IL PROFILO AZIENDALE NON SERVE A NIENTE

Il secondo dato importante è che come si vede sempre dall’immagine (ellisse blu), il secondo risultato della prima pagina di Tripadvisor cercando alberghi a Roma, è la struttura Portrait Suites; un albergo a 5 stelle molto famoso e conosciuto. Cosa c’è di strano? La cosa strana ed allo stesso tempo impressionante è che il Portrait Suite, oltre a non avere aderito a TripConnect, non ha nemmeno il profilo aziendale su Tripadvisor. Eppure è il secondo risultato in prima pagina, è una delle più importanti strutture a Roma, ha il massimo punteggio di 5 pallini su 5 ed è inoltre vincitore dei premi Travellers Choice 2013. Quindi non è necessario né avere un profilo aziendale né aderire a TripConnect per essere visibili e prenotabili. Massimo guadagno con la minima spesa senza spendere soldi inutili in profili aziendali e pay-per-click. In Italia la tendenza è proprio questa, forse anche grazie ai nostri articoli e a chi li ha divulgati.

3) Sono andato a vedere cosa fanno i nostri simpatici cugini in Francia.

Elenco alberghi a Parigi su Tripadvisor
Elenco alberghi a Parigi su Tripadvisor

La situazione è decisamente diversa. Forse perchè Guest Advisor non è tradotto in francese o forse perchè le strutture hanno molti soldi, ma in Francia in diversi hanno aderito a TripConnect. Ho preso in esame anche qui la capitale: Parigi.

Ci sono tuttavia alcune cose da evidenziare: a) Come si vede dall’immagine molti hotel, pur avendo il profilo aziendale, non hanno aderito a TripConnect e sono prenotabili su Tripadvisor solo tramite i portali di prenotazione come Expedia e Olotels. Il primo risultato è il Jays Paris che è il 1° risultato su 1795 altri hotel a Parigi, ma ha saggiamente deciso di non utilizzare TripConnect e di non buttar via i soldi. TripConnect non serve a salire di ranking nella classifica di Tripadvisor, né tanto meno in quella dei motori di ricerca.

b) Il 3° classificato è Le 123 Sebastopol – Astotel. Questo hotel ci dice davvero tante cose, ma prima fra tutte che ha aderito a TripConnect, mettendo in risalto (pagando) il link al booking.engine del suo sito ufficiale, prima di Booking.com, Expedia e Agoda. Tuttavia questo dato ci fa notare subito una cosa: in Francia, a differenza dell’Italia, per aderire a TripConnect NON E’ NECESSARIO AVERE UN PROFILO AZIENDALE!!! Infatti Le 123 Sebastopol – Astotel non spende € 297.50 (minimo) al mese per avere il profilo aziendale e quindi poter aderire a TripConnect. Ha deciso di spendere soldi nei click, come se fosse una normale pubblicità di Google Adwords. Abbiamo chiesto quanto pagano di pay-per-click, ma ancora nessuna risposta. Perchè in Italia per avere TripConnect dobbiamo per forza fare un profilo aziendale, quando invece in Francia non è necessario? I Francesi sono più belli? Sono più simpatici? Perchè questa differenza di politica penalizzando gli hotel d’Italia? Non ci sembra affatto corretto questo modo di rubarci i soldi. Almeno ditecelo che volete rubare i soldi alle strutture italiane e non a quelle francesi; ne saremmo più contenti.

c) PROBLEMA DELLA TARIFFA: ADDIO PARITY -RATE?

Ma il dato più allarmante sta nella tariffa pubblicata. Sia in questa foto che nella prossima, i due hotel che hanno aderito a TripConnect, sia avendo profilo aziendale sia non avendolo sottoscritto, applicano tariffe diverse se prenoti direttamente dal loro sito. Come accennato nell’articolo TripConnect di Tripadvisor: 8 buoni motivi per non aderire (punto 4) siamo arrivati infine al problema della parity-rate:

LE 123 SEBASTOPOL – ASTOTEL: prorpio sito € 260.00 – Booking.com/altri siti € 299.00. Quindi € 39.00 a notte in meno se prenoti direttamente sul sito ufficiale della struttura. Ottima politica dell’hotel, assolutamente rispettabile ed intelligente ma…. Quanto tempo pensate che passi prima che Booking.com scriva all’hotel dicendogli di allineare le tariffe previste da contratto? Booking.com e gli altri non accetteranno mai di avere delle tariffe più alte rispetto a quelle del sito ufficiale dell’hotel, a meno che anche Booking.com e gli altri siti non paghino come noi il pay-per-click. Ma quanto pagheranno? Che accordi ci sono tra Tripadvisor e i portali di prenotazione che gestiscono di fatto le nostre strutture? Abbiamo scritto a Booking.com per chiedere come mai e se è ancora attiva la clausola del contratto sulla parity-rate e come mai posso pubblicare una tariffa diversa se prenoti dal mio sito, rispetto a quella pubblicata su Booking.com. Non appena si degneranno di rispondermi, pubblicheremo la risposta.

4) IL PANICO ED I SOLDI BUTTATI NEL CESSO:

Differenza tariffe TripConnect e problema della parity-rate

Differenza tariffe TripConnect e problema della parity-rate

Faccio il profilo aziendale (ma se sono in Francia ad esempio, posso anche non farlo), aderisco a TripConnect, spendo una fracca di soldi per il pay-per-click credendo ingenuamente di avere più prenotazioni direttamente dal mio sito (a costi esagerati) e cosa succede? IL MIO SITO NON E’ IL PRIMO RISULTATO! Guardate il caso dell’Hotel Le Petit Paris: pay-per-click ed il primo link per la prenotazione è EXPEDIA. Per Diana, ma come mai? Io pago un sacco di soldi per avere il link al mio sito ufficiale per prenotare e non sono nemmeno il primo risultato? Eppure ho anche messo una tariffa più bassa rispetto ai portali di prenotazione (in barba alla parity rate!). Ma che diavoleria è questa?

Un attimo di riflessione…. Ancora un istante…. Mi viene un dubbio: non è che per caso Expedia paga il click più del mio o che abbia un altro tipo di accordo con Tripadvisor per cui mi vuole far spendere molto di più per essere in cima alla lista? Ma non è per caso che questi signori vogliono guadagnare prendendosi i soldi direttamente dalle mie tasche? Perchè avendo fatto sia il profilo aziendale e TripConnect (che ricordiamo costa almeno € 747.50 al mese per non avere nessuna garanzia di prenotazione) il mio sito ufficiale non è il primo risultato?

Perchè vogliono spremerci come dei limoni! Questo è il perchè. E’ tutto un marchingegno per rubarci i soldi. La soluzione migliore (ed utopica) sarebbe quella di cancellare tutti i contratti con tutti gli operatori on-line ed essere prenotabili solo dal proprio sito internet o tramite mail o telefono. Il discorso cambierebbe moltissimo e non butteremmo più via tutti questi soldi. Vi ricordate quando decidemmo di affondare Expedia (che ad oggi registra continuamente risultati negativi sul suo rendimento) e ci fu una migrazione di massa da Expedia a Booking.com? Ecco, oggi Booking.com, anche grazie a noi, è il primo portale di booking on line nel mondo. Dovremmo fare la stessa cosa con Booking.com e compagnia ed essere prenotabili solo dal nostro sito a costo zero.

Se il discorso della parity rate crolla, allora faremo una prova con TripConnect e vedremo che aria tira, ma di sicuro chi aderisce a TripConnect, farebbe meglio a cancellarsi da tutti gli altri portali di prenotazioni on-line in modo da essere prenotabile solo dal proprio sito. A quel punto avremmo la certezza di ricevere prenotazioni solo dal nostro sito internet. In questo modo potrei pagare anche € 1.00 a click; e anche se non avrei la certezza che poi quel click si trasforma in prenotazione, di sicuro potrebbero prenotare direttamente solo dal mio sito internet.

NO TRIPCONNECT, NO OTAs: QUESTA E’ LA STRADA.

Per il momento un saluto. Vi informeremo dei prossimi aggiornamenti sulla risposta di Booking.com e sul costo del click da parte delle strutture che hanno aderito.

Sempre Vostro, Guest Advisor

2 pensieri su “TripConnect Tripadvisor non conviene: spendo ma non ottengo

  1. Pingback: TripConnect Tripadvisor non conviene: spendo ma non ottengo | GUEST ADVISOR

  2. Pingback: TripConnect Tripadvisor non conviene: spendo ma non ottengo | GUEST ADVISOR

I commenti sono chiusi.